Akkatà - Sedicesima cena d'autunno

16-11-2019 - Bologna - Akkatà

Tin Woodman, One Glass Eye e YOY ...

08-11-2019 - Modena - Kalinka

Vibra - Concerti del fine settimana

08-11-2019 - Modena - Left Progetto Vibra

Prometeo - Novembre 2019

08-11-2019 - Ravenna - Prometeo

Ferrara - Programmazione Sala Boldini

07-11-2019 - Ferrara - Louise Brooks

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

06-11-2019 - Reggio Emilia

Area Sismica - THE YOUNG MOTHERS ...

03-11-2019 - Forlì - Area Sismica

Vibra - Concerti del fine settimana

01-11-2019 - Modena - Left Progetto Vibra

Arena estiva Le Pagine - Cinema nel Parco

22-08-2019

Parco Pareschi - C.so Giovecca 148

inizio spettacoli ore 21.30 - apertura parco ore 21.00
In caso di maltempo le proiezioni verranno annullate.
Non è previsto lo spostamento al Cinema Boldini.

intero 6 euro -  ridotto 4.50 euro

Riduzione valida per soci Arci, soci Coop, studenti universitari

ABBONAMENTI 10 INGRESSI 50 EURO

ABBONAMENTI 10 INGRESSI SOCI ARCI 35 EURO 

-------------------------------

Dal 15 giugno al 25 agosto l’Arena estiva cinematografica torna al Parco Pareschi con un programma ricco di proposte per chi resta in città nel periodo estivo.

Dopo il successo delle precedenti edizioni, anche quest’anno il Parco Pareschi ospiterà l’Arena cinematografica estiva in Corso Giovecca 148. L’Arena per il 2019 ha come partner principale la Cooperativa Sociale Le Pagine che anche per questa edizione ha dato il nome alla rassegna estiva.

Per 72 serate al Parco Pareschi saranno proiettati i film di maggior successo della stagione cinematografica. La programmazione prevede per il periodo dal 15 giugno al 27 luglio anteprime e repliche dei titoli che hanno conquistato pubblico e critica nel corso dell’anno; mentre per la seconda parte, dal 1° agosto fino alla chiusura del 25 agosto, saranno presentate le novità cinematografiche.

Giovedì 22 Agosto ore 21.30

 

ANTEPRIMA

 

WILD ROSE, regia di Tom Harper

 

(Gran Bretagna, 2018 - 101')

 

Appena uscita di prigione, Rose deve trovare un lavoro per mantenere i due figli. Finalmente riesce a racimolare qualche soldo facendo le pulizie a casa di una donna della classe media ma il suo sogno è un altro: il suo desiderio più grande è cantare e diventare una stella della musica country.

 

 

 

 

 

 

Clicca [qui] per il trailer

 

------------------------------

 

 

 

Venerdì 23 Agosto ore 21.30

 

ANTEPRIMA

 

LA FATTORIA DEI NOSTRI SOGNI, regia di John Chester

 

(USA, 2018 - 91')

 

John è un cameraman che gira per il mondo per riprendere grandi scenari naturali. Sua moglie Molly è una cuoca e blogger specializzata in cucina salutare a base di materie prime coltivate e allevate con tutti i sacri crismi. Il loro sogno è costruire una fattoria da fiaba, dove far crescere animali e piante in perfetto equilibrio con la natura. E la spinta finale per decidersi a fare il grande passo viene loro da un cane, il trovatello Todd, che abbaia tutto il giorno quando i padroni sono fuori casa e costa alla coppia uno sfratto esecutivo dalla loro casetta di Santa Monica.
È l'inizio di una grande avventura: John e Molly acquistano 200 acri di terreno abbandonato a un centinaio di chilometri da Los Angeles e decidono di diventare coltivatori e allevatori, puntando alla massima varietà e diversificazione delle specie animali e vegetali in un habitat - la California rurale - rassegnato alle monoculture intensive. Il loro mentore è Alan York, un consulente-guru che impartisce loro lezioni di ecocompatibilità (e di vita). Sembra tutto bellissimo, ma il terreno è arido e, una volta avviate le colture e acquistato il bestiame (spendendo in sei mesi il budget preventivato per il primo anno) arrivano puntuali quei "flagelli" cui i contadini sono abituati da sempre: siccità, parassiti, animali predatori e chi più ne ha più ne metta. John e Molly combattono a botte di consigli zen del loro maestro e di ricerche su Internet, ma spesso le sfide sono superiori alle loro forze. Riusciranno a mantenere vivo il loro dream project?

 

 

 

 

 

 

Clicca [qui] per il trailer

 

------------------------------

 

 

 

Sabato 24 Agosto ore 21.30

 

BOHEMIAN RHAPSODY, regia di Bryan Singer

 

(Gran Bretagna, USA, 2018 - 134')

 

Da qualche parte nelle suburb londinesi, Freddie Mercury è ancora Farrokh Bulsara e vive con i genitori in attesa che il suo destino diventi eccezionale. Perché Farrokh lo sa che è fatto per la gloria. Contrastato dal padre, che lo vorrebbe allineato alla tradizione e alle origini parsi, vive soprattutto per la musica che scrive nelle pause lavorative. Dopo aver convinto Brian May (chitarrista) e Roger Taylor (batterista) a ingaggiarlo con la sua verve e la sua capacità vocale, l'avventura comincia. Insieme a John Deacon (bassista) diventano i Queen e infilano la gloria malgrado (e per) le intemperanze e le erranze del loro leader: l'ultimo dio del rock and roll.

 

 

 

 

Clicca [qui] per il trailer

 

 

 

----------------------------------

 

 

 

Domenica 25 Agosto ore 21.30

 

LA DONNA ELETTRICA, regia di Benedikt Erlingsson 

 

(Francia, Islanda, Ucraina, 2018 - 101')

 

Halla è una donna dallo spirito indipendente che ha superato da un bel po' la quarantina. Dietro la tranquillità della sua routine si nasconde però un'altra identità che pochi conoscono. Conosciuta come "la donna della montagna", Halla è infatti un'appassionata ambientalista che ha ingaggiato una guerra solitaria contro l'industria dell'alluminio che sta cercando di espandersi nella sua Islanda. Con le sue azioni che diventano sempre più audaci e con il negoziato tra il governo islandese e la multinazionale cinese dell'alluminio rimandato, Halla è costretta a rivedere le sue priorità quando le comunicano che è stata accettata la sua richiesta di adozione. In Ucraina c'è una piccola bambina che l'aspetta, ma Halla vuole prima mettere a segno il suo ultimo attacco.

 

 

 

 

Clicca [qui] per il trailer

Comitato: Ferrara

Circolo: Louise Brooks

Immagini:

CMS Priscilla Framework by Plastic Jumper - Privacy e cookie policy

Accesso redazione