Cat 2019 workshop di cinema nelle...

02-10-2019 - Piacenza - Cinemaniaci Associazione Culturale

Arci Brecht - Manifestazione "Cor...

16-09-2019 - Bologna - Arci Brecht

Ferrara - Programmazione Sala Boldini

12-09-2019 - Ferrara - Louise Brooks

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

12-09-2019 - Reggio Emilia

Notizie dall'Arci di Bologna

12-09-2019 - Bologna

Notizie dall'Arci di Bologna

05-09-2019 - Bologna

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

04-09-2019 - Reggio Emilia

Cinemaniaci - Cat 2019 Contest di...

01-09-2019 - Piacenza - Cinemaniaci Associazione Culturale

Coccobello 2017

21-07-2017

COCCOBELLO 2017

Dal 21 luglio al 13 agosto, tranne i lunedì e martedì,
dalle 21.00 all’ 01.00

presso il Chiostro di San Rocco
Via S. Rocco, 5 - Carpi (MO)

COCCOBELLO 2017

CONCERTI, VIDEOPROIEZIONI E PERFORMANCE TEATRALI
Presso il Chiostro di San Rocco – Via san Rocco 5 a Carpi (MO)

Dal 21 luglio al 13 agosto, tranne i lunedì e martedì
dalle 21.00 fino all’ 01.00 con ingresso gratuito.

Per 18 serate nel cortile di San Rocco a fianco delle poste di Carpi si alterneranno concerti, videoproiezioni e performance teatrali

COCCOBAR
Stuzzichini, birre artigianali, vini, bibite, gelati e long drinks
presso il bar all’aperto, gestito dai volontari del Circolo Kalinka.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.30

INGRESSO GRATUITO

A cura di Circolo Culturale Kalinka
in collaborazione con ARCI Zona di Carpi

In collaborazione con Comune di Carpi
Assessorato alle Politiche Culturali e Giovanili

Rassegna realizzata grazie al sostegno della
Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi

21-7 Johnny O'Neal Trio
Serata in collaborazione con l’Associazione Amici del Jazz.
Johnny O’ Neal, una storia la sua intensa, dura e fortunata.
Nel mondo del jazz, ogni tanto succede che la dolcezza di un artista catturi la comunità del jazz adottandolo, come testimone e come idolo. È quello che è successo a Johnny, che dopo aver passatoalcuni anni di lotta contro una grave malattia, è stato aiutato dalla comunità del Jazz di New York. Il ritorno di Johnny 'O Neal ! Dopo 20 anni di assenza dalle scene a causa di problemi di salute, Johnny 'O Neal è tornato, dimostrando di aver intatta tutta la sua straordinaria capacità di comunicazione. Principalmente noto negli anni ottanta come il pianista di Art Blakey, e come sideman di molti altri grandi artisti, oggi conferma di essere un artista a “tutto tondo”, un vero intrattenitore, capace di incantare sia suonando che cantando. Un grande raccontatore, come solo i grandi artisti che hanno fatto la storia e che incarnano un certo tipo di tradizione e sanno fare. Jazz, swing, blues, conoscenza enciclopedica della tradizione. A New York, dove è tornato ad animare le serate nei principali jazzclub viene come “ the Talk of the Town!” ( la voce della città ). Ora, per una città come New York, ciò significa tutto. Signori : Johnny 'O Neal è tornato. Non lasciatevi scappare l’occasione di riapprezzarlo più forte che mai.

22-7 Edda
Dopo sei album con i Ritmo Tribale e quattro da solista (tre originali e un EP live), EDDA torna con “GRAZIOSA UTOPIA”, un disco maturo, forte e disperato, denso di suggestioni, spiritualità, provocazioni e amore incondizionato, uscito il 24 febbraio 2017. Una strada nuova che porta ad un album più immediato e d’impatto, meno ostico. Questo è il disco rock di Edda, suonato nel suo nucleo essenziale da una band tradizionale (basso, chitarra, batteria). Il disco che i fans dei tempi dei Ritmo Tribale aspettavano. Il disco che chi ama la vasta gamma di voci e la dirompente energia sprigionata nei live si aspettava. Il disco che Edda stesso voleva realizzare e gli esplodeva dentro. 100% Edda. Senza filtri, senza compromessi. Sempre nudo.

23-7 CoccoLoungeBar

26-7 Santina Campana
I Santina sono una band clamorosa, di una potenza inaudita che ti devasta...pensate ai Calibro 35 e gli Area... Però molto molto più carichi ed aggressivi.

27-7 Quattro Quartetti - Emidio Clementi e Corrado Nuccini
Dopo l'esperienza de "La ragione delle mani" e il lungo tour di "Notturno Americano" torna l'accoppiata Emilio Clementi (Massimo Volume) e Corrado Nuccini (Giardini di Miro') per proporre un viaggio letterario attraverso le parole di Thomas S. Eliot e i suoi Quattro Quartetti.

28-7 COCCOMOVIE - Numero Zero - Alle origini del Rap Italiano
Film del 2015 diretto da Enrico Bisi e prodotto da Davide Ferazza della casa di produzione Withstand Film in associazione con Zenit Arti Audiovisive. Il film ripercorre ciò che è stata la golden age hip hop degli anni novanta, di come questa cultura sia sbarcata in Italia, del clima che si respirava all'epoca e di come il rap si sia evoluto nel corso degli anni. Per farlo, si è andati ad intervistare i maggiori rapper dell'epoca.

29-7 Coccolibri - “Storie Ramblers” con Carlo Susara + Eureka (Luciano Gaetani, Chris Dennis e Beppe Cavani)
Incontro con Carlo Susara, autore di "STORIE RAMBLERS - Personaggi, esperienze, suggestioni nelle canzoni dei MCR" libro edito da "presentARTsì" e Lucio Gaetani (psicologo e musicista fondatore dei Modena City Ramblers). Dopo la presentazione, Eureka in concerto: Luciano Gaetani (bouzuki, mandolino, percussioni, voce) Beppe Cavani (voce, chitarra) e Chris Dennis (tastiere – violino) un viaggio musicale dalla bettola del Barrio di Lisbona alla nostra Italia passando per Irlanda, Francia, Germania, Romania…

30-7 La sorella di Gesucristo di e con Oscar De Summa
Terzo capitolo della “trilogia della provincia”, dopo Diario di provincia e Stasera sono in vena Di e con Oscar De Summa Progetto luci e scena Matteo Gozzi, Disegni Massimo Pastore, produzione La Corte Ospitale, Attodue, Armunia - Castiglioncello Festival Inequilibrio, con il sostegno de La Casa delle Storie e Corsia Of.

2-8 Alexander Hacke & Danielle de Picciotto
Approda a Coccobello la coppia, in arte come nella vita, formata dal tedesco Alexander Hacke
(bassista e colonna portante degli Einstürzende Neubauten) e dall’americana Danielle de Picciotto, per un concerto in cui presentare il proprio recente album intitolato Perseverantia.

3-8 Festival Mundus - Dominic Miller Band “Silent Light”
Dominic Miller (chitarra), Miles Bould (percussioni) e Nicolas Fiszman (basso). Domic Miller nasce a Buenos Aires nel 1960, nell’arco della sua strabiliante carriera da chitarrista ha suonato con nomi del calibro di Bryan Adams, The Chieftains, Tina Turner, Rod Stewart, The Pretenders, Paul Young, Level 42, Steve Winwood, Sheryl Crow, Peter Gabriel, Pat Metheny, Richard Wright e Sting.

4-8 Teatro naturale? Io, il couscous e Albert Camus Teatro Delle Ariette
Di Paola Berselli e Stefano Pasquini, con Paola Berselli, Maurizio Ferraresi e Stefano Pasquini,
regia Stefano Pasquini. Produzione Teatro delle Ariette 2012. “Abbiamo deciso di fare questo spettacolo per parlare dell'oggi. E per parlare dell'oggi abbiamo pensato di raccontare una storia di molti anni fa, quando avevo 17 anni. È la storia di una piccola odissea personale fatta di incontri, di scoperte, di sconfitte e di viaggi, da Bologna alla Francia e dalla Francia al Mediterraneo, alla Spagna, all'Algeria. L'incontro con l'amore mi ha aperto le strade della conoscenza, mi ha fatto mangiare per la prima volta il couscous e mi ha fatto scoprire "Lo straniero" di Albert Camus, un libro che mi ha cambiato la vita e mi ha messo di fronte all'eterno conflitto tra uomo naturale e uomo sociale”.

5-8 "Non chiamarmi amore" - Assolo di donna - Elisa Lolli
Serata in collaborazione con il Centro Antiviolenza Vivere Donna onlus.
Regia e drammaturgia: Elisa Lolli, con: Elisa Lolli, musiche e accompagnamento: Marco Santarello. Lo spazio angusto di una stanza. Una lampada a stelo, decine di scatoloni ammonticchiati. Nient’altro per Nina, la protagonista di questo monologo, che rimasta finalmente sola con se stessa, alla vigilia dell'ennesimo trasloco, tira le fila di una vita tormentata. La violenza si è strappata una parte troppo grande della sua identità, ma è arrivato il momento di ricostruirsi. E disabitare il dolore.

6-8 Giulio Stermieri Stopping Trio
Giulio Stermieri Stopping Trio, il giovane ma già molto apprezzato pianista compositore modenese sarà accompagnato da Andrea Burani - batteria e Giacomo Marzi - contrabbasso. Il progetto nasce per approfondire l'apporto di Paul Bley al piano trio, con il desiderio di prolungarne l'impulso alla contemporaneità. Presentando un repertorio che accosta le composizioni di Ornette Coleman, Carla Bley ed Annette Peacock agli standard del Great American Songbook, i tre ricercano nuove possibilità di interazione attraverso partiture poco frequentate, tenendo sempre saldo il legame con la tradizione del jazz.

9-8 CoccoLoungeBar

10-8 Giorgio Poi
Il suo disco d’esordio “Fa Niente” uscito nel febbraio 2017 per Bomba Dischi/ Universal non smette di raccogliere entusiasmanti riscontri testimoniati non soltanto dalle innumerevoli uscite sulla stampa specializzata e sul web ma soprattutto da un crescente seguito di spettatori durante il suo primo giro di concerti. Ora Giorgio Poi è pronto per affrontare una lunga e calda estate live in giro per l’Italia. Con Matteo Domenichelli al basso e Francesco Aprili alla batteria, compone un infallibile trio di musicisti che sa catturare il pubblico con maestria, in un continuo andirivieni tra la forma canzone e l’esplorazione del suono.

11-8 Coccolibri - Massimo Zamboni - Anime Galleggianti
Incontro con Massimo Zamboni, autore insieme a Vasco Brondi del libro “Anime galleggianti -
Dalla pianura al mare tagliando per i campi” intervistato da Pierluigi Senatore, a seguire proiezione del doc-film dove Massimo Zamboni legge a suona sulle immagini.

12-8 Rigo - The Water Hole Express Tour
“THE POWER OF THE TRIO” Antonio “Rigo” Righetti (chitarra acustica, basso e voce), Robby
Pellati (batteria) e Mel Previte (chitarra elettrica). Uno spettacolo vibrante di musica e storie r’n’r in un anno che ha visto Robby Pellati, Mel e Rigo suonare tantissimo, più che mai uniti nella celebrazione del rito misterioso del r’n’r.

13-8 COCCOMOVIE -Amy – The Girl Behind the Name
Amy è un documentario del 2015 diretto da Asif Kapadia sulla vita della cantante Amy Winehouse, morta a soli 27 anni per abuso di alcol dopo una lunga astinenza. Il documentario mostra la vita della cantautrice britannica, comprendendo anche video ed interviste inedite insieme ad alcuni brani inascoltati.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito

www.coccobello.net - www.kalinkaclub.it

Comitato: Modena

Circolo: Kalinka

Immagini:

CMS Priscilla Framework by PJ | design and development - Privacy e cookie policy

Accesso redazione