Area Sismica - FRANCESCO PRODE

02-08-2020 - Forlì - Area Sismica

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

29-07-2020 - Reggio Emilia

Area Sismica - AXIOME c/o Arena H...

26-07-2020 - Forlì - Area Sismica

Notizie dall'Arci di Bologna

23-07-2020 - Bologna

#zonalibera l’estate del Vibra e ...

22-07-2020 - Modena - Left Progetto Vibra

Notizie dall'Arci di Reggio Emilia

22-07-2020 - Reggio Emilia

Area Sismica - 18/19 luglio Fabri...

18-07-2020 - Forlì - Area Sismica

Scuola di Musica Popolare - Pross...

16-07-2020 - Forlì - Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli

Cinemaniaci presenta "Viola" il film realizzato a Borgo Val di Taro insieme all'associazione Amici dell'hospice La Valle del Sole

16-04-2015

  Cinemaniaci
Associazione Culturale

 
Via Serravalle Libarna, 5
29100 Piacenza
Tel. +39 0523 499601
Fax +39 0523 1731380
E-mail: info@cinemaniaci.org
 

Giovedì 16 aprile alle ore 21 al Politeama di Piacenza

Serata di sensibilizzazione sugli Hospice con proiezione del film VIOLA il 16 aprile al Politeama
 

Cinemaniaci, alla seconda esperienza nella produzione, presenta "Viola" il film realizzato a Borgo Val di Taro insieme all'associazione Amici dell'hospice La Valle del Sole


Giovedì 16 Aprile 2015 - Ore 21

Presso il Cinema Teatro Politeama Piacenza 

Ingresso libero



VIOLA 

Film dedicato a tutti i centri per le cure palliative, ai pazienti, alle loro famiglie e agli operatori



Prodotto da 

Associazione Gli Amici della Valle del Sole 



CINEMANIACI associazione culturale

Regìa

Andrea Canepari 



L’obiettivo è di celebrare il 10° compleanno dell’Hospice La Valle del Sole di Borgo Val di Taro con un prodotto capace di sensibilizzare le persone, sia i grandi che i piccoli, ma soprattutto di valorizzare l’attività e la funzione dei centri per le cure palliative distribuiti sul territorio nazionale in un’ottica di comunicazione sociale. 

È lo stesso percorso seguito lo scorso anno per “Beppe e Gisella. E l’intrepida ricerca di un pezzo di vita” film breve realizzato in un progetto sociosanitario pensato per informare e sensibilizzare le persone sul tema della donazione e del trapianto di organi cellule e tessuti, nell’ambito della campagna Una Scelta Consapevole - il trapianto è vita a cura della Regione Emilia-Romagna.

"Viola" nasce da un'idea di Maria Lavezzi e grazie al contributo tecnico di esperti del settore audiovisivo, di attori professionisti e di molti volontari. Alla realizzazione hanno partecipato molte cittadini di Borgo Val di Taro, ma anche molti piacentini tra cui gli attori Mauro Mozzani, Rolando Tarquini, Allegra Spernanzoni, Agostino Bossi (Manicomics Teatro), l'illustratore Sergio Anelli, il regista Andrea Canepari e molti altri membri dell'associazione Cinemaniaci.

Per primi l’hospice La Casa Di Iris di Piacenza e quello di Borgonovo Valtidone adottano il film e invitano la cittadinanza alla serata del 16 aprile per la prima proiezione pubblica piacentina, la presentazione degli autori e l'intervento di operatori esperti delle cure palliative.


OSPITI

Paolo Dosi, Sindaco del Comune di Piacenza

Gaetano Rizzuto, Direttore del quotidiano "Libertà”


Link all'evento su Facebook: 
https://www.facebook.com/events/892685770772788/
 

Nel corso della serata saranno a disposizione i DVD di "Beppe e Gisella. E l'intrepida ricerca di un pezzo di vita" e di "Viola".

Ricordiamo che giovedì 8 aprile calerà il sipario sulla campagna di raccolta fondi "Un proiettore per Piacenza". Il progetto di crowdfunding, che prevede diverse ricompense per i donatori tra cui ci sono anche le convenzioni attivate con Musei Civici di Palazzo Farnese, Galleria Alberoni, Teatro Municipale, non solo è descritto sul nostro sito www.cinemaniaci.org ma è anche ospitato sulla piattaforma di crowdfunding territoriale Idea Ginger dove è possibile dare il proprio contributo: http://www.ideaginger.it/progetti/un-proiettore-per-piacenza.html 

 
Grazie e buon cinema!
 
 

Cinemaniaci Associazione Culturale

Comitato: Piacenza

Circolo: Cinemaniaci Associazione Culturale

Immagini:

CMS Priscilla Framework by Plastic Jumper - Privacy e cookie policy

Accesso redazione